Feb 17, 2022

|

by: BI@Work

|

Categories: Guide

[11] Guida montaggio immagine come unità disco

Guida montaggio immagine come unità disco.


Segui questi passi per montare un immagine di Disaster Recovery” come unità disco e ripristinare i file o le cartelle.

1) Esegui NovaBACKUP e seleziona la voce “Backup delle immagini“,

2) Seleziona l’opzione “Avvia strumento di backup delle immagini per creare CD di backup/ripristino/avvio“, poi premi il bottone “Avanti“,

3) Premi il bottone “Strumenti“,

Se l’immagine del Disaster Recovery si trova su un NAS sarà necessario effettuare degli ulteriori passaggi descritti dal punto 23 mentre quelli descritti dal punto 12 servono anche per montare un immagine presente su un disco locale…

4) Seleziona lo strumento “Monta il volume con l’immagine di backup su una lettera di unità” e premi il bottone “Cerca” per individuare il file di immagine da aprire.

5) Seleziona l’immagine completa o incrementale più recente e premi il bottone “Apri“,
ATTENZIONE: Il percorso di rete del NAS deve essere mappato come unità logica (Es. N).

6) Tra i volumi di origine disponibili seleziona il disco da mappare (es. Disco C), seleziona poi l’unità logica da mappare (es. Unità F) ed infine premi il bottone “Monta“,

7) Attendi qualche secondo, poi verifica che il processo sia terminato correttamente,

8) E’ ora possibile sfogliare l’unità F contenente l’intero disco C alla data dell’immagine Disaster Recovery selezionata per copiare / ripristinare file e cartelle.

9) Una volta completato il recupero di file e cartelle è possibile smontare l’unità F,

10) Seleziona lo strumento “Smonta l’immagine dalla lettera di unità” e premi il bottone “Smonta“,

11) Il processo di recupero file e cartelle attraverso il montaggio dell’unità logica partendo da un Disaster Recovery è terminato con successo!

Per montare correttamente un’unità logica partendo da un’immagine di backup è necessario verificare che tutte le funzionalità siano state installate correttamente.

12) Eseguire il programma di installazione o modificare l’installazione esistente partendo dal pannello di controllo

13) Premi il bottone “Modifica“,

14) Clicca su “Backup delle immagini NovaBACKUP” per aprire il menù a tendina,

15) Seleziona entrambe le funzionalità “Filtro Driver” e “Driver del disco virtuale“,

16) Verifica che le funzionalità risultino senza la X rossa,

17) Seleziona anche la funzionalità “Extended File System Driver“,

18) Verifica che non ci sia la X rossa e premi il bottone “Avanti“,

19) Premi il bottone “Modifica” per avviare l’installazione,

20) Attendi, ci vorrà pochissimo,

21) Aggiornamento dell’installazione completata, premi il bottone “Fine” per uscire.

22) Le modifiche installate saranno attive solo dopo il riavvio di Windows, premi il bottone “Si” per riavviare.

23) Affinchè il servizio “Disaster Recovery Imaging” sia in grado di leggere l’immagine Disaster Recovery da un NAS è necessario che l’utente che lo esegue sia autorizzato a leggere le unità di rete.

24) Modifica il servizio con un click destro sul nome, poi seleziona “Proprietà“,

25) Clicca sul tab “Connessione“,

26) Seleziona [] Account ed inserisci le credenziali dell’utente autorizzato a vedere le unità di rete (es. Amministratore),

27) Conferma il messaggio premendo il bottone “OK“,

28) Verifica che il servizio sia ora assegnato all’utente inserito prima “es. Amministratore”.

Dal prossimo riavvio di Windows sarà possibile montare l’immagine Disaster Recovery seguendo i primi 10 passi della guida.